Sales funnel: conosci il tasso di conversione del tuo business?

31 Gennaio 2022 di Veronica Balzano

thumb image

Cos’è il sales funnel? A cosa serve? Come funziona? Scopriamolo insieme. Il processo di inbound marketing inizia con il cliente, non con un lead. Questa può sembrare una scelta strana all’inizio, ma ha dei vantaggi sia per le aziende che per i clienti, perché questo significa che quando qualcuno contatta il vostro marchio è già abbastanza interessato da volere maggiori informazioni su ciò che offrite, il che aumenterà i tassi di conversione su qualsiasi pubblicità relativa al prodotto o al servizio inserita all’interno del contenuto del loro sito web, oltre ad avere un impatto positivo su altri sforzi di marketing come i budget pubblicitari spesi dalla Search Engine Optimization (SEO).

Tutto questo è esplicabile attraverso il cosiddetto sales funnel.

L’imbuto di vendita è uno strumento fondamentale nella strategia di marketing di qualsiasi azienda. Mette in evidenza i passi che i potenziali clienti devono fare prima di concludere quello che chiamiamo “il processo di acquisto” I quattro componenti principali di questo sistema includono:
1) consapevolezza o introduzione – generare interesse da parte dei prospect pubblicizzando il nostro prodotto/servizio online e sui media fisici come gli spot televisivi. 2) considerazione – abbastanza motivo per qualcuno che potrebbe essere interessato ma non ancora impegnato (pensate ai comparison shopper). 3)destinazione della proposta – dove il vostro cliente target troverà tutto quel materiale informativo su quanto siete grandi!

Cos’è il sales funnel

sales funnel

Sales funnel

L’imbuto di vendita non è una strategia di marketing che vi aiuterà ad attirare nuovi clienti o a pubblicizzare i vostri servizi.
Va notato, tuttavia, che può servire sia come un costruttore di consapevolezza per le potenziali prospettive su ciò che abbiamo a disposizione e come possono beneficiare dell’uso dei nostri prodotti/servizi nel loro modello di business – che potrebbe aumentare le conversioni raddoppiando!

Cos’è un imbuto di vendita? Una rappresentazione visiva che ci permette di vedere dove si trovano le nostre opportunità, a che punto sono nella conversione e cosa potrebbe causare intoppi lungo la strada.
Un tipico tasso di conversione per i nuovi lead che entrano nella pipeline di un’organizzazione va dal 10% al 30%. Questo significa che non ci sono mai troppe prospettive, perché finché una persona converte, tutte le altre alla fine seguiranno l’esempio!

Tasso di conversione del sales funnel

L’imbuto di vendita ci permette di valutare graficamente dove sono le opportunità e come stanno progredendo in percentuale.
Ci aiuta a definire un tasso di conversione delle opportunità tenendo conto del fatto che ne abbiamo aperte 100 nella prima fase, poi ne abbiamo aggiunte altre 50 dopo che sono passate attraverso le fasi successive – quindi ora ci saranno 150 totali in tutti e tre gli stage in questo particolare periodo di tempo.

Analizzando insieme il tasso di conversione in ogni fase, possiamo vedere dove ci sono problemi critici e quindi agire su di essi. Questo è un ottimo strumento per identificare anche i punti di forza dei singoli venditori!

Con una migliore comprensione del volume e dei tassi di conversione in ogni fase, il management può usare i dati di tutta la forza vendita per identificare le criticità comuni.

Gli stage sono una parte importante della strategia di reclutamento di qualsiasi azienda. Forniscono l’opportunità di fare esperienza pratica e creare connessioni che possono portare a ruoli futuri all’interno della vostra organizzazione o altrove, ma cosa va esattamente nella costruzione di questi imbuti di vendita? In questo post daremo un’occhiata ad ogni fase del processo, dalla creazione delle offerte fino alla loro chiusura, identificando i prospetti target e capendo dove si sta facendo un buon lavoro in questo momento, in modo che non vada sprecato!

Caratteristiche sales funnel

Il sales funnel può essere suddiviso generalmente in 4 sezioni:

  • La fase di Consapevolezza è la prima parte di questo processo. In essa, i clienti sono consapevoli che c’è un prodotto specifico che vogliono e arrivano con l’intenzione di comprarlo da voi!
  • In questa seconda fase del processo di vendita si chiama INTERESSE. I clienti potenziali cominciano a diminuire perché sono quelli che non solo inclinano ma sono realmente interessati a comprare il nostro prodotto – i cosiddetti “interessati”.
  • La terza fase, chiamata DECISIONE è quella in cui un contatto prende la decisione di comprare o no. Una parte cruciale di questo processo consiste nel prendere un’iniziativa e arrivare al risultato desiderato!
  • L’ultima fase dell’imbuto di vendita è dove puoi far sentire i tuoi clienti come se avessero il controllo e mostrare loro quanto di più ci sarebbe se solo acquistassero da te.

L’obiettivo di qualsiasi campagna di marketing è quello di raggiungere un pubblico target e vendergli il tuo prodotto. Tuttavia, affinché questo processo non solo funzioni, ma abbia successo, ci sono alcuni componenti chiave che vengono monitorati lungo il percorso dall’AWARENESS (le fasi iniziali) attraverso l’INTERESSE E LA DECISIONE ALLE FASI DI AZIONE – ognuna con le proprie metriche specifiche che possono variare a seconda della fase in cui si verificano o da quanto tempo qualcuno è stato impegnato da un punto prima di passare a un altro elemento del tutto!

Ti potrebbe interessare anche: Marketing strategico: pianificazione strategica per le aziende

Commenti disabilitati su Sales funnel: conosci il tasso di conversione del tuo business?

Se ti è piaciuto questo articolo considera di iscriverti ai nostri feed per restare sempre aggiornato sulle ultime novità pubblicate!


Software house pugliaCopyright © 2010 Arkosoft. All rights reserved.
ARKOSOFT - Software House
Nel Software e nel Web le tue Idee che diventano Realtà
SEDE Selaudin Zorba, Tirana 1001
Telefono: 0831/1815236
Fax: 0831/1815238
http://www.arkosoft.it
P.IVA L62218030A