Marketing diretto: cos’è? Quali le caratteristiche?

21 Gennaio 2022 di Veronica Balzano

thumb image
marketing diretto

Marketing diretto: cos’è? Scopriamolo insieme. Il marketing diretto può essere definito come qualsiasi forma di vendita non intermedia. Questo significa che l’azienda non deve capire noi per far conoscere il suo prodotto, il che fa risparmiare tempo e denaro!

Immaginate, se volete… – Un mondo in cui ogni transazione commerciale fosse reach-to-user (senza intermediari). Gli utenti potrebbero acquistare tutto ciò che vogliono senza il bisogno di alcun venditore o commerciante di alcun tipo! Sarebbe un futuro fantastico, giusto? Beh, indovina un po’? Ci siamo già arrivati grazie ad alcuni grandi progressi tecnologici nei metodi di comunicazione come le campagne email e il social media marketing che permettono ai messaggi delle aziende di arrivare direttamente sui nostri schermi.

Il successo di qualsiasi campagna di marketing diretto si basa sulla conoscenza e la comprensione del vostro pubblico di destinazione. le liste sono essenziali per raggiungere queste persone, ma è importante che li usiamo saggiamente studiando chi sarà più suscettibile troppo il nostro messaggio o offerte di prodotti prima di contattare con gli annunci al fine di creare un piano mirato che assicura la massima esposizione, riducendo al minimo i costi coinvolti.

Caratteristiche marketing diretto

  • La misurabilità è una metrica chiave quando si tratta di successo della campagna. Puoi avere tutte le migliori intenzioni del mondo, ma se i tuoi numeri non hanno senso!
    Ha senso, vero? Se stiamo parlando di sforzi di marketing tradizionali come campagne di direct mail o telemarketing – questi sono ottimi modi per raccogliere dati quantitativi che vi permetteranno di misurare quanto bene certi annunci sono stati ricevuti dai potenziali clienti in base ai loro tassi di risposta (che vedremo tra poco).
  • Il concetto di selettività e personalizzazione è un concetto che non dovrebbe essere trascurato quando si tratta di marketing diretto. Hai bisogno di conoscere bene il tuo pubblico affinché qualsiasi comunicazione, sia online che off-line (come attraverso gli annunci di stampa), sia abbastanza mirata in modo che si sentano apprezzati da ciò che hai preparato loro!

L’aspetto più prezioso del direct marketing è quello di poter misurare e aggiustare i tuoi scatti in base alle performance. Questo permette a te, come organizzazione o individuo che lavora da solo in questo campo – ma anche a qualsiasi altra azienda che guarda a come potrebbero strutturare le proprie campagne – di fare aggiustamenti che porteranno al successo in modo più efficiente che mai.
È importante per i marketer che usano i media digitali, perché sappiamo cosa funziona meglio quando si arriva subito: sia attraverso aggiornamenti via e-mail contenenti offerte su misura solo per noi; post sui social con link specifici inclusi al loro interno.

Marketing diretto: tipologie

  • L’uso delle carte telefoniche è diventato epidemico nel mercato attuale. Questa forma di Telemarketing è un tipo di marketing diretto che sembra deteriorarsi a causa della mancanza di fiducia tra operatore e destinatario.
  • Il potere dei social network viene sfruttato dai marketer per rendere il vostro marchio più presente e personale. retargeting, o il targeting di un annuncio a qualcuno dopo che hanno già visto qualcosa di relativo nei giorni scorsi – la sua chiamata “comunicazione personalizzata” contenuto sponsorizzato permette agli utenti di interagire con voi direttamente attraverso i post a differenza di qualsiasi altra forma di pubblicità online ha preso prima di ora!
  • La forma più comune di marketing diretto è la lettera, che può essere consegnata per posta o consegnata agli eventi. L’out reach non si limita a una sola famiglia, ma si rivolge invece a un’intera lista con le tue informazioni e i tuoi prodotti perché considerino l’acquisto da te!
  • L’uso del marketing mobile sta diventando sempre più popolare come un modo per raggiungere i potenziali clienti. Questa forma può essere usata per promozioni e sconti via SMS o WhatsApp, magari con il nome del cliente inserito in un sistema automatizzato in modo che invii offerte in momenti specifici legati alla loro posizione, in modo da renderli abbastanza interessati non solo a comprare ma anche a tornare spesso!

Come comunicare con il direct marketing

Per fare in modo che il tuo marketing abbia successo, deve essere super selettivo e personalizzato per ogni cliente o tipo di potenziale cliente. Non dovresti mai inviare lo stesso messaggio di un altro gruppo! Coinvolgi sempre i potenziali clienti per attirarli e prova a metterti nei loro panni per capire se ciò che viene comunicato risuonerebbe con qualcuno da questa parte.

Le parole giuste, il giusto tono di voce, sono ciò di cui hai bisogno per far passare il tuo messaggio. E con un po’ di ricerca su chi lo leggerà o lo ascolterà iniziate bene il vostro percorso!
Detto questo, però, c’è più di un tipo di marketer che sta guardando questo articolo, quindi toccherò velocemente la base prima di passare a qualcosa di completamente diverso.

Ti potrebbe interessare anche: Email e sms marketing: come evitare una denuncia

Commenti disabilitati su Marketing diretto: cos’è? Quali le caratteristiche?

Se ti è piaciuto questo articolo considera di iscriverti ai nostri feed per restare sempre aggiornato sulle ultime novità pubblicate!


Software house pugliaCopyright © 2010 Arkosoft. All rights reserved.
ARKOSOFT - Software House
Nel Software e nel Web le tue Idee che diventano Realtà
SEDE Selaudin Zorba, Tirana 1001
Telefono: 0831/1815236
Fax: 0831/1815238
http://www.arkosoft.it
P.IVA L62218030A