Per essere competitivi come dentista oh odontoiatrico, non bastano più gli ECM

Studio odontoiatrico strategie vincenti per trovare clienti anche in tempi di crisi? Prenditi cura dei tuoi pazienti, dei tuoi collaboratori e migliora il tuo entusiasmo e avrai delle soddisfazioni al di là di ogni aspettativa..

Quanto hai sudato sui libri medici per arrivare alla tua meritata  laurea?
Ti ricordi il giorno di laurea, i tuoi parenti e amici hanno fatto i salti mortali per essere quel giorno lì per te e condividere le gioie dopo tanti anni di rinunce a serate in disco o birre con amici .

Dopo i primi mesi dal quel bellissimo traguardo cosa fare? Tentare la carriera pubblica o buttarsi nella libera professione?
Aprire uno studio medico ed aspettare che lo studio si riempia da sé? Hai la laurea; sei preparato basta qualche corso di aggiornamento ECM (Educazione Continua in medicina), coi vari attestati da mostrare in bella mostra nella sala di attesa dei pazienti?

Ma fattelo dire con franchezza ahimè non funziona cosi nel 99,9% dei casi,

Aristotele affermava “La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella consapevolezza di meritarli.”

Diversi fattori concorrono alla complessità di questo settore:  la concorrenza sempre più agguerrita, la nascita di catene low cost, la scoperta del turismo estero dentale e la mancata sinergia dello staff interno dello studio.
Tutto ciò ha portato come diretta conseguenza alla chiusura di molti studi e alla precarietà di altri, come dimostrato da un’indagine ANDI(Associazione Nazionale Dentisti Italiani) .
Ma anche in questa complessità del mercato, alcuni studi che hanno studiato strategie vincenti che permettono loro di restare ben saldi sul mercato, e in molti casi anche di aumentare i loro PROFITTI.

Uno studio Odontoiatrico moderno, deve valutare con attenzione le criticità che un mercato globalizzato come il nostro, offfrendoci nuove sfide e nuove soluzioni;  non si può e non si deve lasciare le cose al caso e alla professionalità del singolo dentista, odontoiatra o igienista dentale.

Oggi come oggi bisogna farsi  affiancare da varie professionalità anche al di fuori del proprio studio per valutare la propria strategia di azione a 360°.

Nel  Piano di lavoro  per gli Studi Odontoiatrici
Dobbiamo migliorare e anche cambiare approccio su  5 Aree di Intervento:

DEFINIZIONE DELLA FILOSOFIA DI STUDIO

Questa rappresenta la fase più delicata e allo stesso tempo più importante  per il successo di uno Studio Odontoiatrico. In questa fase andiamo a lavorare a stretto contatto con il Titolare dello studio per  identificare qual è la direzione che lo Studio deve avere, quali sono  gli aspetti  più importanti su cui tutte le attività e tutti i componenti dello studio devono fare riferimento; qual è l’idea o la “qualità” di Studio che si vuole far “percepire” al  paziente .

Per farla semplice qual è la tua visione di un studio odontoiatrico professionale.

PROCEDURE PER LA QUALITA

Dopo aver identificato la filosofia, il passo successivo è quello di identificare un “protocollo di Qualità”, definendo le procedure operative per ogni singola attività da svolgere all’interno dello Studio. Questo permetterà allo staff di sapere sempre ed esattamente come comportarsi in ogni situazione .
Per far sposare la filosofia di orientamento all’eccellenza diventa importante che le procedure siano scritte in condivisione con lo Staff dello Studio, in modo tale che vengano percepite come qualcosa di “condiviso” e non  qualcosa “imposto dall’alto”  a cui alzare le  barriere e che non aiutano al raggiungimenti dell’obiettivo di tutto lo studio odontoiatrico .

COMUNICAZIONE EFFICACE

 


Questa area interessa a 360° lo Studio; infatti interessa tutte le fasi delle relazioni tra  colleghi,  tra Medici e Assistenti/segretarie e tra assistenti/segretarie  e Pazienti.
Saper riconoscere i comportamenti del proprio interlocutore permetterà di allinearsi al suo punto di vista e creare un alto livello di empatia, evitando così spiacevoli equivoci e conflitti.
Poter contare su un buon livello di comunicazione in questo tipo di relazioni permette allo Studio e a tutti i componenti di interagire tra di loro più facilmente e  migliorare  l’approccio nei confronti dei clienti/pazienti contribuendo al miglioramento del livello di qualità percepito dal paziente.
Un altro aspetto fondamentale legato alla comunicazione è il momento della  vendita dei piani di cura., saper riconoscere i segnali del paziente, cercando di allinearsi al suo modo di pensare,  aumenterà la percentuale di chiusura delle trattative.

GESTIONE DEI PROPRI COLLABORATORI INTERNI ED ESTERNI ALLO STUDIO

Gli studi di successo sono formati da persone di successo.
Quest’area riguarda la gestione delle risorse umane interne allo Studio.
Poter contare su un gruppo di persone motivate, capaci di cooperare  e che concorrono al raggiungimento degli obiettivi comuni, contribuisce al successo dello Studio.
Per questa area sono previste sia  attività legate alla motivazione dello staff,  sia attività  di team building  per consolidare lo spirito di squadra e attività finalizzate alla gestione dello stress che si genera sul posto di lavoro.
L’insieme di queste attività  accompagnerà lo staff nel mettere in atto alcune strategie che saranno monitorate attraverso le riunioni settimanali per tenere sotto controllo i progressi , o apportare delle modifiche nel piano di lavoro lì dove i risultati non fossero in linea con gli obiettivi prefissati e per condividere obiettivi e filosofia da perseguire.

SODDISFAZIONE DEL CLIENTE/PAZIENTE


La soddisfazione del cliente/paziente è alla base del successo dello Studio.  Un cliente soddisfatto ritorna per nuovi trattamenti e diventa “promotore” verso potenziali pazienti.
In questa area verranno realizzate le attività finalizzate a trasformare il paziente soddisfatto in paziente fidelizzato. Il primo passo di questa attività sarà quello di analizzare le esigenze dei pazienti, le loro abitudini, i loro comportamenti e la loro percezione dello Studio.

Lascia un commento