SMS Marketing: da numeri a clienti

Perché devi usare gli sms? Convertire i numeri di telefono, freddi e senz’anima, in dei clienti felici di scegliere la tua attività, non è così complicato come puoi pensare. L’importante però è avere perseveranza e voglia di ascoltare l’esigenze dell’utente, non solo quelle del mercato.

I tassi di apertura tramite l’sms marketing sono di ben 98% ma anche se questo dato ci fa fare i salti di gioia, quanti sono in realtà quelli che poi ci faranno visita nel locale fisico?

Quando arriva un messaggio al cellulare tutti lo apriamo, chi per curiosità, chi perché non sopporta di vedere la notifica con il numeretto sempre in vista. Per questo il tasso di apertura perde un po’ la sua importanza. Anzi, la considerazione più importante da fare è al contrario, se nel tempo vedi diminuire il tasso di apertura ciò significa che hai esagerato con lo spam e sei finito tra i numeri neri proibiti.

Come trasformare un sms in un acquisto?

Affidati all’sms inbound, ovvero in una serie di messaggi in cui l’aspetto più importante è la call to action. Tradotto per i non addetti ai lavori: manda degli sms in cui poni delle domane ai clienti, ricevi le risposte e ASCOLTA.

Per fare ciò devi impostare la piattaforma gestionemessaggi, inserire i tuoi contatti e studiare un testo breve, come se fosse un tweet, che induca chi lo riceve a rispondere.

La percezione che darai è quella di tenere ad ogni singola opinione, un contatto diretto crea un rapporto di reciproca fiducia che poi diventa difficile da scindere.

Iscrizioni alla newsletter

Se sei in fase di startup puoi gestire l’iscrizione anche delle newsletter chiedendo di rispondere con “iscrivimi” per ricevere per primi gli ultimi sconti.

Lancia un concorso

“Vuoi vincere 100€ di spesa? Scrivi Partecipo” Ovviamente rendi appetibile l’offerta e l’iniziativa. Se puoi inserisci il link ad un sito con tutto il regolamento, ma nel messaggio devi essere breve e coinciso. Spiega la modalità in modo che sia leggibile da tutti.

Fai dei sondaggi

Poni delle domande su cosa migliorerebbero del tuo servizio, rendili partecipe della scelta di una nuova offerta. Può essere un momento di ascolto per arricchire le tue conoscenze e scoprire idee che ancora non ti sono venute in mente