Come creare una email di benvenuto accattivante

Impariamo l’importanza di creare una email di benvenuto che possa stimolare l’interesse degli utenti ai nostri prodotti o servizi.

Uno dei principali obiettivi di un’impresa digitale come ad esempio un sito di web e-commerce o un blog è quello di aggiungere nuove email al proprio database. Quindi il primo passo è quello di progettare una buona “Call to Action” nel sito al fine di permettere agli utenti di lasciare la propria posta elettronica. Quello che segue è fondamentale, ovvero creare una email di benvenuto per i nuovi potenziali acquirenti.

creare una email di benvenuto

Le caratteristiche che deve avere l’email di benvenuto.

Immediatezza:

Per accogliere un nuovo abbonato si consiglia di agire in fretta e non aspettare la notte per contattare tutti coloro che hanno lasciato la loro email durante il giorno. Il motivo è che per il momento l’utente ha completato una registrazione in cui ha scelto il nostro marchio. Da questa e-mail di benvenuto nascerà una conversazione (e dobbiamo coglierla) tra il nostro marchio e chi ci contatterà dal telefono, computer o tablet.

Creare valore:

In questa fase dobbiamo cominciare a creare una email di benvenuto e usare la nostra immaginazione per stimolare l’interesse dell’utente verso i nostri prodotti o servizi. Avete promesso qualcosa agli utenti per registrarsi? Avete voluto inviare loro delle informazioni utili? Avete offerto loro degli sconti? Qualunque cosa sia, il nostro primo approccio al cliente deve soddisfare quella promessa. Se nessuna di queste opzioni si trova sul sito, possiamo inviare un buon e caloroso messaggio di benvenuto che sia allineato con l’estetica del sito.

Personalizzazione:

Un altro punto importante quando si va a creare una email di benvenuto è quello di utilizzare i dati completi dell’utente in modo da personalizzare il messaggio di benvenuto. Non è lo stesso dire “Ciao Damien, ti stavamo aspettano” e “Ehi, ti aspettavamo.” In generale, il nome e il cognome sono due dati che dovrebbero essere sempre richiesti nei moduli di iscrizione. Anche il supporto ai dispositivi mobili come smartphone e tablet è importante, quindi i progetti di email di benvenuto devono essere adattati ad essi. I disegni dovrebbero essere  semplici e chiari, con grandi bottoni che offrono una buona interazione specialmente da un telefono cellulare. Nella email di benvenuto ci possono essere anche informazioni aggiuntive per l’acquisto nel caso in cui si tratta di un e-commerce o anche su come vendere, se si tratta di un Market.

Informazioni giuste al momento giusto:

I lettori che hanno aderito vogliono informazioni e ricevere molte offerte sui prodotti, specialmente su quelli nuovi. Creare una email di benvenuto è un buon momento per fornire buoni o offerte di acquisto al volo. Oltre ad essere amichevoli, dobbiamo anche essere informativi. Dobbiamo essere in grado di includere informazioni quali i metodi di pagamento, se la consegna è disponibile in tutto il paese e quali tipi di prodotti vendiamo.

Infine, non dimentichiamo mai la presenza del marchio. Il logo può apparire per offrire più di una possibilità e si raccomanda che permetta di collegarsi al sito della società.