Il 2015 è l’anno dei video

“Una foto vale più di mille parole”, e se al posto di un’immagine ci starebbe un video?

Il video è il luogo ideale per catturare l’attenzione del cliente e comunicare un formato che consente di raccontare una storia in un breve periodo di tempo, ed è un formato che gli spettatori possono godere a strumento di marketing.

video-internet-780x300

 

Catturare l’attenzione dei clienti in un mondo in cui essi fanno la maggior parte delle ricerche prima di acquistare, è di vitale importanza. Dobbiamo diventare saturi tra tutto il mondo della pubblicità e farci vedere di fronte alla concorrenza.

Oltre a intrattenere, ispirare ed educare su ciò che siamo e facciamo, sempre in linea con la nostra cultura aziendale.
Tutto questo testo potrebbe essere immenso, si può fare in un video di 90 secondi o meno. E il modo migliore per raggiungere il vostro potenziale cliente, si inserisce il video in una e-mail che svolgono automaticamente quando si apre.

Il video è stato utilizzato finora con la vendita moderatamente per migliorare i contenuti del suo sito web, ma pochi hanno investito strategicamente nel video come un modo per migliorare le vendite e i risultati di marketing.  Ma questo sta cambiando.

video-editor-title-effect-intro1

 

Secondo le statistiche, il 65% dei telespettatori guarda più di tre quarti del video. Ogni azienda sarebbe più che felice che passano questo con i loro testi. Oltre il 70% dei professionisti di marketing assicura che il video diventa più di qualsiasi altro mezzo.

I contenuti video stanno diventando un modo sicuro per aumentare i tassi di click-through e conversioni digitali e i venditori stanno cominciando a prendere atto.

In breve, il pulsante di riproduzione è diventata la chiamata più importante al web azione.

Dal 2015 il video sarà la protagonista dei piani di marketing

Il 2015 è l’anno in cui il video diventa parte integrante di e-mail marketing, contenuti di marketing, sociale, SEO, e programmi per la generazione di domanda. Essa aiuterà gli operatori a migliorare le loro prestazioni nel giorno, e sarà fondamentale per aumentare l’affinità del marchio e migliorare relazioni con i clienti.

Ulteriori analisi dei dati per il nuovo anno

L’analisi dei dati di marketing è in piena espansione, ed è fondamentale per il controllo degli investimenti e dei risultati. E questa tendenza continuerà nel 2016, insieme con l’analisi del video come strumento di marketing.

Youtube passa in secondo piano

Youtube è un grande canale per la distribuzione di video, di espandere la portata del nostro marchio e attirare nuovi clienti. Ma non dovrebbe essere l’unico luogo per la distribuzione dei nostri video, perché è un canale saturo che non permette i risultati di ottimizzazione.