5 punti chiavi per una buona video email

per una buona campagna di video email sono necessari questi 5 punti chiavi per il successo del video:

diseña-video-email-marketing2-600x300

 

1. occhio alla materia!

L’email argomento è molto importante, che determinerà se l’utente lo apre.Rendono concisi, 30-40 caratteri al massimo. Esso genera curiosità.

Non utilizzare troppi caratteri speciali, virgolette, di asterischi o esclamativo ma vi basta attirare l’attenzione, ma se si
usano troppo gli e-mail finiranno nella cartella spam.

Inizia con le informazioni più rilevanti.

Semplice e facile da leggere il testo.

Non includere il tuo nome nel mittente.

Evitare l’uso di parole come “libero“, “denaro“, “chiamata“, “visto“, “sesso“, “urgente“, “costo“, “promozione“.

Aggiungere la parola “video“.

 

2. Evitare mittenti Generici

Non fare il trasporto con mittenti e marketing@____.com, comercial@_____.com, ofertas@____.com o info@______.com~~number=plural Oppure si può finire in email di spam.

 

3. Obiettivi chiari

Sia chiaro quale sia l’obiettivo della vostra campagna e rendere il video email di conseguenza.

Cioè, se il vostro obiettivo è quello di ottenere le conversioni inclusi in una chiamata video all’azione e la relazione sulla quale l’offerta o il prodotto che si desidera vendere. Rendere il resto della squadra come
questo obiettivo include foto e testi sul prodotto che si desidera vendere e aggiunge principalmente un “invito all’azione” una appena sotto il pulsante video collegato al sito web dove si possono trovare quel prodotto.

E lasciare che il testo della “chiamata all’azione” sia molto chiaro. Esempi sono “acquista ora“, “prenota ora“, etc.

Se il vostro obiettivo è il branding o migliorare la propria immagine di marca, il video è il tuo migliore alleato.

Creare un modello in cui il video è il protagonista e lascia testo e immagini al secondo posto.  Aggiungi foto poco appariscenti o rilevanti e testi puramente informativi.

Non vi è alcun punto dimora sul CTR o fare clic attraverso il tasso che ha la campagna video se è stato aggiunto non persegue la vendita o fare qualcosa al destinatario.

Se il vostro obiettivo è il branding basta dare un’occhiata al numero
di punti di vista che ha preso il video. Dal momento che l’obiettivo del marchio è a lungo termine, è di generare sensazioni e le immagini del ricevitore relative alla società o marchio. Ciò significa che quando una persona pensa a vedere il nostro marchio altrove sarà inconsciamente raggiungibile un numero di sentimenti positivi che
abbiamo solo trasmesso attraverso il nostro video.

Ad esempio, quando si pensa alla Coca-Cola non pensate che sia una bevanda gassata o al colore o come è dolce. La prima cosa che si sente è che è rinfrescante.

4. Cattura il destinatario

 primi secondi del video sono fondamentali, se non si apprezza l’attenzione del destinatario su di loro, chiudere l’e-mail. Così sta pensando e sviluppare la creatività!

5. Racconta una storia

E ‘facile fare la tua prima campagna email video, ma come si fa la seguente?

Una tecnica consiste nel creare una migliore lavorazione narrazione fittizia, cioè creare una serie di caratteri fittizi in una serie di video che invieranno nel tempo.

Ricevitori riguardano questi personaggi con il vostro marchio, e se la storia che colpisce sono in attesa per il tuo prossimo video e-mail per vedere cosa succede con loro.